REFERENZE

  • 8+ level EQF "International Coach" certificato EurEthICS  - registrato ETSIA
  • Fondatore SGT Academy - certificata EurEthICS - registrata ETSIA
  • Maestro sez. ginnastica CSAIN - CONI
  • Preparatore atletico per sport da combattimento, responsabile regionale e docente UIPASC
  • Personal trainer FIF
  • Esperto dell'allenamento della forza FIPL
  • Tecnico di pugilato FPI
  • Istruttore di full contact FIKBMS
  • Istruttore di kettlebell FGSI - 1° livello
  • Istruttore di kettlebell IKFF - 1° livello

Esperienza trentennale negli sport da combattimento, prima con le arti marziali tradizionali, karate shotokan nello specifico, vincitore di varie gare di kata individuale, in seguito atleta agonista di full contact, terzo classificato ai campionati italiani seconda serie nel 1998. Allenatore di full contact dall'anno 2000, esperienza come "secondo" d'angolo nel full contact dilettantistico e professionistico, esperienza come "secondo" d'angolo nel pugilato professionistico, personal trainer e preparatore atletico spezializzato in sport da combattimento, ho curato la preparazione atletica di vari atleti dilettanti e professionisti, fra cui: PUGILATO - Leonard Bundu, 8 volte campione europeo professionsti pesi welter e sfidante al titolo mondiale, Rodrigo Bracco, 3 volte campione italiano professionisti pesi gallo, Angelo Ardito, 2 volte campione italiano professionisti pesi super piuma, Giacomo Mazzoni ed altri ancora.... KICKBOXING - Paola Cappucci pluricampionessa internazionale di K1. KARATE - Enrico Levantino, già campione italiano kata squadre SKI-Italia ed argento kata squadre campionato del mondo SKIF 2012. Da quando ci alleniamo insieme: campione italiano kumite -75 UWK, campione regionale kumite -75 Kg CKI, vice campione regionale kata CKI, campione italiano kumite squadre CKI, bronzo campionato italiano CKI kumite -75 Kg, argento kumite open Balkan Cup, bronzo kumite -75 Kg Balkan Cup, argento kumite squadre Balkan Cup.

Altri sport di cui ho curato la preparazione atletica sono: atletica (sprint 100/200 metri piani), motociclismo (velocità), equitazione (salto ostacoli), pattinaggio artistico e calcetto

Formatore di preparatori atletici "UIPASC" dal 2011

Formatore istruttori "SGT ACADEMY" con riconoscimento europeo (EQF) e CSAIN - CONI, dal 2017


La mia filosofia


In questi ultimi anni il mondo del fitness e dello sport in genere sta riconoscendo sempre più l'importanza dell'allenamento fisico quale rimedio e prevenzione a molte malattie e disturbi psico-fisici, nonchè l'importanza della preparazione atletica ai fini prestativi dei vari sports.

La mia filosofia è di realizzare allenamenti specifici di alta qualità per ogni esigenza, fondati su solide basi teorico pratiche e tipologie di allenamento testate da anni su soggetti (persone comuni), atleti amatori ed agonisti (dilettanti e professionisti) di livello nazionale ed internazionale. L'essenza del mio "prodotto" si articola su 3 elementi fondamentali:

TEORIA: allenamenti basati sull'analisi dettagliata delle risposte fisiologiche umane e non su semplici mode allenanti del momento, per poter far fronte a tutte le esigenze e, eventualmente, risolvere le problematiche che possono presentarsi nei soggetti da allenare. Niente è lasciato al caso: anatomia, fisiologia, biomeccanica, allenamento delle capacità motorie (capacità condizionali, capacità coordinative, flessibilità), giusti recuperi ai fini della supercompensazione, programmazione e periodizzazione dell'allenamento.

PRATICA: sviluppo dei programmi d'allenamento a fronte di un'esperienza ventennale, fondamentale è la corretta esecuzione degli esercizi (per niente scontata), il giusto utilizzo delle attrezzature e la logica delle varie tipologie d'allenamento, il tutto curando i minimi dettagli che, nel loro insieme, sono ciò che fa la differenza nel risultato finale.

TRANSIZIONE: il passaggio dalla teoria alla pratica è quello che io considero l'elemento più importante nell'attività dell'allenatore ed ai fini della qualità di rendimento della stessa, in quanto non sempre la teoria è direttamente ed automaticamente applicabile alla pratica, ma necessita spesso di interpretazione ed adattamenti alle caratteristiche del singolo soggetto ed ai vari casi specifici, questo naturalmente è possibile solo avendo una ampia esperienza d'allenamento su gruppi eterogenei di persone e di atleti.